Stampa

Il deserto del Namib

   Il Deserto del Namib è stato iscritto alla Lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO

Il Deserto del Namib si trova sulla costa meridionale atlantica dell'Africa, interamente contenuta all'interno del Parco Namib - Naukluft in Namibia.
Il sito si estende oltre tre milioni di ettari, oltre ad una zona-cuscinetto di 899.500 ettari

Il Deserto del Namib è l'unico deserto costiero dove ci sono vasti campi di dune di sabbia sotto l'influenza di nebbia che si genera lungo la costa atlantica. L’Erg è composto da due sistemi di dune, un sistema semi-consolidato su cui se ne sovrappone uno altro più giovane e più attivo.
Il luogo è unico perché le dune sono fatti di materiali che lo costituiscono provengono da molto lontano, trasportati dalle regioni interne dell'Africa del sud dai fiumi, dalle correnti oceaniche e dal vento. Il sito comprende anche pianure di ghiaia, bacini costieri, colline rocciose, inselbergs all'interno dell’erg, una laguna costiera, effimeri corsi d'acqua, che formano un paesaggio di eccezionale bellezza. La nebbia qui è la principale fonte di acqua, contribuendo così ad un ambiente unico, dove invertebrati, rettili e mammiferi endemici si adattano adattarsi a una vasta gamma di micro-habitat e nicchie ecologiche sempre mutevoli .

L’Erg è un esempio eccezionale degli effetti – a livello del paesaggio, della geomorfologia, dell’ecologia e dell’evoluzione – del processo del trasporto eolico, che interagisce con la geologia e la biologia.
Il Namib è un luogo di straordinaria bellezza naturale, dove le condizioni atmosferiche assicurano un'eccellente visibilità di giorno e una straordinaria nitidezza di notte, quando il cielo dell'emisfero meridionale è uno spettacolo assoluto.


Fonte: UNESCO
http://whc.unesco.org/fr/list/1430
Immagini : UNESCO

Scopri la Namibia carréblu -clicca qui

Link Astoi

Carréblu è socio